Nuova richiesta per Attestato ASI o CRS (agg. 2 feb 12)

Guida

 

Ciao a tutti, ecco la nuova pratica per la richiesta dell'attestato storico ASI e per il CRS (Certificato di Rilevanza Storica) in vigore dal 29 novembre 2011.

Al compimento del 20esimo anno non si paga più il bollo ma la tassa di circolazione bollo ridotto), mentre dopo il 30esimo l'auto è considerata d’epoca e quindi vi è l'esenzione del bollo, ma si dovrà pagare la tassa di possesso (circa 30 euro all'anno, varia in base alla Regione di residenza)


ATTESTATO STORICITA' ASI
Premetto che la richiesta dell'attestato storico serve generalmente per le vetture dai 20 ai 30 anni per poter usufruire di riduzioni sulla polizza assicurativa (lo richiedono la maggior parte delle compagnie assicurative). Dal marzo 2010 è obbligatorio avere il CRS di circolazione o l'attestato di storicità ASI fatto prima di marzo 2010.

Bisogna innanzitutto iscriversi a un Club federato ASI (lo puoi verificare sul sito www.asifed.it) ed iscriversi alla Federazione ASI tramite il club appoggiato. Il costo dell'iscrizione all'ASI è di 41,32 euro all'anno con scadenza solare (dicembre). L'iscrizione ASI si paga insieme ad una quota associativa del Club.
L'attestato ASI ha un costo di 20 euro e ha durata permanente. Aggiungendo altri 20 euro (in concomitanza alla richiesta dell'attestato) si riceve il CRS di circolazione (obbligatorio da marzo 2010 per poter circolare).

Tenete presente che l'ASI non si interfaccia con il privato ma esclusivamente tramite i loro Club federati, quindi voi dovrete interfacciarvi solo con il Club con cui vi siete appoggiati.

Una volta effettuata l'iscrizione ASI si procede con la compilazione del "libricino" giallo (da richiedere al club) per la domanda dell'attestato di storicità o per il CRS. Lo stesso modulo è utilizzato sia per il CRS (per la reimmatricolazione o per la circolazione) che per l'attestato di storicità. La compilazione risulta più complicata rispetto ai vecchi moduli, di solito i Club sono molto disponibili per aiutarvi nella compilazione dei dati che non conoscete. Il mio consiglio è di affidarvi ad un Club di Marca o comunque esperti sulle Volkswagen.

La compilazione consiste nell'inserimento di:
- dati generali del richiedente
- dati generali della vettura, dati tecnici del motore, trasmissione, freni, masse e dimensioni, pneumatici e sospensioni, carrozzeria, dispositivi di segnalazione (luci), vetri, silenziatore, ecc..
- circa 20 fotografie (vista lato destro, lato sinistro, vista frontale, vista posteriore, motore lato destro, motore lato sinistro, una ruota completa, vano passeggeri, selleria anteriore, selleria posteriore, plancia strumenti, punzonatura telaio, punzonatura motore, ecc)
- copia del libretto (fronte e retro dove sia visibile l'ultima revisione valida)
- copia di un attestato di proprietà se non fosse visibile sul libretto
- copia dell'atto di notorietà firmato (da richiedere al Club)
Questi dati servono all’ASI per identificare che la vettura sia originale. Questo libretto viene poi visionato dal loro Commissario Tecnico e dopo circa 2/3 mesi rilasciano l’attestato ASI e CRS di circolazione. L'ASI verifica l'originalità dai dati e dalle foto inviate, non bisogna presentare fisicamente la vettura.

CRS (Certificato di Rilevanza Storica)
Il CRS (per la reimmatricolazione) viene rilasciato per reimmatricolare la vettura al PRA (o presso gli uffici di competenza) nel caso che la vettura sia sprovvista di targhe o sprovvista dei documenti originali o radiata dal PRA o per reimmatricolare con targhe italiane il veicolo esportato.

La procedura è la stessa indicata dalla guida precedente ma il costo è di 105 euro da pagare direttamente all’ASI (richiedere i dati di pagamento al club).
In aggiunta a tutti i dati sopra elencati per la compilazione del modulo si deve inoltre allegare:
- foto del veicolo prima e durante il restauro se è stato restaurato
Se il veicolo è un mezzo circolante: allegare copia del libretto (fronte e retro dove sia visibile il proprietario e l'ultima revisione effettuata).
Se il veicolo è un mezzo non circolante (radiato, demolito, di origine sconosciuta o proveninte dall’estero) allegare:
- copia estratto cronologico/vecchi documenti di circolazione
- copia documenti esteri (bolla doganale se in possesso, copia passaggio di proprietà estera, ecc)
- dichiarazione di verifica e/o restauro, compilata timbrata e firmata dall’officina che ha eseguito i lavori (modulo da richiedere al Club)
- dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (modulo da richiedere al Club) in cui si dichiara l’origine del veicolo (se radiato, demolito, dove è stato rinvenuto o se sprovvisto dei documenti)

La richiesta verrà esaminata dal Commissario tecnico di Marca ASI e una volta accettata vi rilasceranno i documenti utili da consegnare al PRA per la re-immatricolazione. Tempi di attesa di circa 6 mesi ..



[/size][/color][/b][/color][/color][/size][/color]


Autore della guida: RobiMI - Guida inserita Mercoledì, 23/11/2011 - 15:00


Autore Messaggi
 

Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore

Vai a:  
Non puoi inserire guide in questa categoria
Non puoi modificare le tue guide in questa categoria
Non puoi eliminare le tue guide in questa categoria


Realizzato da Tortora Lucio

FAQ (Domande e Risposte)
Visualizza gruppi
Visualizza lista utenti
Contatta lo staff
Contatta il webmaster
Powered by phpBB
Credits